Come si svolgono le pratiche di successione?

Entro un anno dal decesso devono essere avviate le pratiche per la successione, presentando apposita denuncia all’ufficio dell’Agenzia delle Entrate del luogo in cui il defunto aveva la residenza. La tassa da pagare per l’autoliquidazione di tipo ipotecaria e catastale è pari al 3% dell’imponibile dichiarato. Quando l’erede chiede il passaggio di proprietà di un immobile a titolo di prima casa, l’ammontare della tassa di successione è fisso.

Per il pagamento è possibile recarsi presso un ufficio bancario, postale o esattoriale e utilizzare il modello F23. Effettuato il pagamento, bisogna consegnare la ricevuta all’ufficio dell’Agenzia delle Entrate.

  • Facebook - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • Google+ - White Circle

© 2023 by LIG - Limitless Infinity Growth